Imparare l'Italiano Online
English Version
Inglese
Deutsche Version
Tedesco
Version Française
Francese
Giapponese
Giapponese

One World Italiano
Impara l'italiano con noi!

Home
Scuola d'Italiano
Corso di italiano - A
Corso di Italiano - B
Video Corso di Italiano
Corso di Italiano in Italia
Trailer in Italiano
YouTube
Attività per argomento
Verbi italiani
Dettati di italiano
Esercizi di italiano
Comprensione di testi in italiano
Notizie in italiano
Dialoghi in italiano
Grammatica italiana
Vocabolario italiano
Cultura italiana
Proverbi e modi di dire
Chi siamo
Contattaci
Imparare l'Inglese Online
 
 

Corso di Italiano: Unità 19

1) Ascolta il seguente dialogo:

CARNEVALE

Giorgia: Lo sapevate che il carnevale di Venezia è conosciuto in tutto il mondo?
Manuela: Davvero?
Veronica: Mio fratello qualche tempo fa è venuto in questa città per partecipare alle sfilate in maschera!
Giorgia: Che bello! Si è divertito?
Veronica: Sì, ha fatto molte foto. Lo sapevate che il carnevale di Venezia è una festa molto antica?
Manuela: Hai visto! Quante cose non sappiamo del nostro Paese!

2) Introdurre notizie:

Hai
Ha
Avete

saputo/sentito di + soggetto della notizia / che + notizia / che cosa? cosa?

Esempio:
Hai saputo della laurea di Valeria?
Hai sentito che Valeria si è laureata?
Hai saputo cos'ha fatto Valeria?

Lo sai
Sa
Sapete

che cosa? cosa? / che + notizia

Esempio:
Sai cos'ha fatto Valeria?
Sapete che cosa è successo ieri?
Sapete che il professore oggi interroga?

 

3) Reazione di chi riceve la notizia:

Notizie inaspettate:

- No…!

- Non ci posso credere!

- Che strano!

- Ma va!

- Non mi dire!

- Davvero?

Notizie attese:

- Era ora!

- Finalmente!

- Lo sapevo!

- Me lo immaginavo!

Notizie buone:

- Che + sostantivo
   che fortuna!
   che bellezza!

- Che + aggettivo
   che bello!
   che bravo!

- Chissà che + sostantivo
   chissà che gioia!

- Chissà come + frase
   chissà come sono contenti!

- Mi fa tanto piacere!

- Stupendo!

- Perfetto!

- Benissimo!

Notizie cattive/ brutte:

- Che + sostantivo
   che peccato!
   che schifo!
   che vergogna!
   che sfortuna!

- Che + aggettivo
   che cretino!
   che idiota!

- Chissà che + sostantivo
   chissà che paura!

- Chissà che + aggettivo
   chissà che brutto!

- Chissà come + frase
   chissà come c’è rimasta male!

- Non ho parole.

- Mi dispiace (tanto/ proprio)

L’elemento principale che determina la reazione ad una notizia è l’aspettativa di chi la riceve. La stessa notizia può provocare reazioni diverse o opposte a seconda di quello che ci si aspetta.

Esempio: - Stasera Luca organizza una festa a casa sua!
                - Sai che noia… / - Che meraviglia!

 

4) Contrasto tra passato prossimo e imperfetto:

Esempio:

Lo sapevate che hanno rubato il quadro dal museo Nazionale della città?
Lo sapevi che Giulio si è comprato una macchina nuova?

Il passato prossimo esprime un’azione compiuta, recente o lontana, ancora legata al presente.

Es. Ho studiato fino a tardi. (e ora sono stanco/a)

L'imperfetto esprime un’azione compiuta, recente o lontana, rappresentata nel momento del suo svolgimento. L’imperfetto può indicare:

- azioni passate contemporanee:

Luca giocava mentre Azzura studiava

- azioni passate ripetute per abitudine:

Mi alzavo ogni mattina alle 6:00 per andare a scuola

- azioni descrittive del passato:

il vento soffiava, le nuvole si avvicinavano minacciose…

- azioni in atto al momento dell'incontro con l'azione principale:

Paolo dormiva quando squillò il telefono

 

5) Metti alla prova quello che hai imparato in questa lezione.

<< Esercizio N°19


The One World Language Centre

Viale Regina Margherita, 6 (ang. Via Roma) - 09125 Cagliari - Sardinia - ITALY

Tel/Fax (0039) 070 670234 Mobile (0039) 333 4062847 Skype: oneworldcagliari

e-mail: info@oneworlditaliano.com / info@italianincagliari.com

Privacy Policy