Imparare l'Italiano Online
English Version
Inglese
Deutsche Version
Tedesco
Version Française
Francese
Giapponese
Giapponese

One World Italiano
Impara l'italiano con noi!

Home
Scuola d'Italiano
Corso di italiano - A
Corso di Italiano - B
Video Corso di Italiano
Corso di Italiano in Italia
Trailer in Italiano
YouTube
Attività per argomento
Verbi italiani
Dettati di italiano
Esercizi di italiano
Comprensione di testi in italiano
Notizie in italiano
Dialoghi in italiano
Grammatica italiana
Vocabolario italiano
Cultura italiana
Proverbi e modi di dire
Chi siamo
Contattaci
Imparare l'Inglese Online
 
 

AVVERBI DI VALUTAZIONE (O DI GIUDIZIO)

Esprimono un giudizio in forma:

•  Affermativa, con avverbi di affermazione:
, sicuro, sicuramente, certo, certamente, ovviamente, davvero, esatto, esattamente, appunto, di sicuro, per davvero, per l'appunto, di certo, ecc.

Esempi:

Hai fatto i compiti per domani? !

Sicuramente stasera andrò al cinema con gli amici.

Vuoi venire con noi? Certamente, aspettatemi!

Per l'appunto, come dicevo prima.

Questo piatto è davvero delizioso.

Ovviamente stavo scherzando!

•  Negativa, con avverbi di negazione:
no, non, ..., neanche, nemmeno, neppure, senza dubbio, nemmeno per sogno, neanche per idea, ecc.

Esempi:

Non ho fatto in tempo a prendere il pullman e ho perso la lezione!

Hai rubato tu i soldi che c'erani sul comodino? Ma nemmeno per idea!

Nemmeno se fossi miliardaria mi trasferirei in quella zona!

Senza dubbio è la persona più buona del mondo.

Non sono riuscita a lavorare neanche oggi!

Oggi non vado a scuola in palestra.

Nel caso dei verbi riflessivi, la negazione "non" viene prima del pronome riflessivo. Esempi:

Domani non mi alzo presto.

Non mi piace il calcio.

La doppia negazione: Quando niente, più o mai seguono il verbo, si usa la negazione non prima del verbo. Esempi:

Non ho visto niente ieri in tv.

Non vado più in piscina

Non vai mai a teatro?

 

•  Dubitativa, con avverbi di dubbio:
probabilmente, forse, quasi, eventualmente, nel caso, semmai, nell'eventualità, ecc.

Esempi:

Probabilmente non è ancora in casa in questo momento.

Nel caso tu volessi comprare qualcosa, chiamami!

Hai quasi finito di studiare?

Laura forse verrà a trovarci la prossima settimana.

Eventualmente, se riusciamo a raggiungerti, ti chiameremo.

 

PARTICOLARITA'

Gli avverbi NEANCHE, NEMMENO, NEPPURE, se messi dopo il verbo, hanno bisogno della negazione NON anteposta a quest'ultimo.

Esempi:

Nemmeno Teresa è andata a scuola = Non è andata a scuola nemmeno Teresa.

Neppure oggi si è visto = Non si è visto neppure oggi.

Neppure il caldo l'ha fermato = Non l'ha fermato neppure il caldo.

Neanche Luca leggerà il libro = Non leggerà il libro neanche Luca.

Nemmeno una macchina può passare in quella strada. = Non può passare in quella strada nemmeno una macchina.

L'avverbio di negazione "non" può essere sostituito o rafforzato, nell'italiano parlato, dall'avverbio MICA, nel significato di "per nulla, affatto". Usato in funzione rafforzativa, "mica" va sempre dopo il verbo.

Esempi:

Questo è Shakespeare, mica un autore qualsiasi.

Non ho mica bevuto vino!

 

Vedi anche:

Esercizio di Italiano La negazione - La doppia negazione ...


The One World Language Centre

Viale Regina Margherita, 6 (ang. Via Roma) - 09125 Cagliari - Sardinia - ITALY

Tel/Fax (0039) 070 670234 Mobile (0039) 333 4062847 Skype: oneworldcagliari

e-mail: info@oneworlditaliano.com / info@italianincagliari.com

Privacy Policy