Imparare l'Italiano Online
English Version
Inglese
Deutsche Version
Tedesco
Version Française
Francese
Giapponese
Giapponese

One World Italiano
Impara l'italiano con noi!

Home
Scuola d'Italiano
Corso di italiano - A
Corso di Italiano - B
Video Corso di Italiano
Corso di Italiano in Italia
Trailer in Italiano
YouTube
Attività per argomento
Verbi italiani
Dettati di italiano
Esercizi di italiano
Comprensione di testi in italiano
Notizie in italiano
Dialoghi in italiano
Grammatica italiana
Vocabolario italiano
Cultura italiana
Proverbi e modi di dire
Chi siamo
Contattaci
Imparare l'Inglese Online
 
 

LETTERE INFORMALI

Sono quelle indirizzate ad amici, familiari o persone con cui si ha un certo grado di confidenza.

Luogo e data

Cagliari, 20 dicembre 2007

 

Destinatario

Caro Stefano,

 

Introduzione

Riesco a scriverti solo adesso perché sono stato molto impegnato sia per gli allenamenti di basket sia per la scuola.

 

C
O
R
P
O

 

Scopo

Ora però non posso più rimandare, le feste si avvicinano velocemente e voglio fare a te e ai tuoi genitori tanti auguri di buon Natale.

 

 Argomento

Io aspetto con ansia le prossime vacanze, in questi giorni infatti ho avuto parecchie interrogazioni e alcune verifiche scritte un po' impegnative, come quella di francese, che non è stata un completo successo. Devo però essere sincero, il giorno prima del compito ho preferito andare in palestra invece di ripassare per l'ennesima volta i verbi.

 

Formula di chiusura e saluti

Rispondimi presto, ora ti saluto e ti rinnovo gli auguri.

CIAOOOOOOOOOOOOOO

 

Firma

Enrico

 

P.S.

Ho fatto un tatuaggio sulla spalla!

 

 

Una lettera ha dunque una sua struttura abbastanza fissa caratterizzata da:

  • Il luogo da cui si scrive, indicato in alto a destra, immediatamente seguito dalla data del giorno in cui si scrive.
  • A capo, a sinistra, Caro/a oppure carissimo/a + nome del destinatario oppure Ciao + nome, seguito da una virgola

Esempi: Caro Marco; Ciao Valentina!; Carissima Maria.

  • L’introduzione che esprime la presa di contatto con il destinatario
  • Il testo o corpo, che comprende lo scopo e l’argomento. Come avrai notato dagli esempi finora incontrati, l’ordine in cui questi due aspetti vengono espressi non è fisso.

Talvolta lo scopo può essere sottinteso, oppure gli argomenti della lettera sono più di uno (e non tutti collegati allo scopo per cui si è deciso di scrivere).   

Quindi  la posizione nel testo della lettera è determinata dalla scelta del mittente.        

- Lo scopo è legato alla motivazione per cui si scrive la lettera.       

- L’argomento comprende il tema o i temi trattati e costituisce la parte più consistente
  dell’intera lettera.

  • La conclusione o parte finale, in cui ci si congeda dal destinatario. Essa contiene anche i saluti.

Esempi: A presto! / Aspetto tue notizie

       Un abbraccio / Bacioni

  • La firma, che indica il nome del mittente e deve essere posta in basso, a destra.

Se abbiamo dimenticato qualcosa, se vogliamo aggiungere ulteriori informazioni, riflessioni, precisazioni o se vogliamo sottoporre a richiamo o maggior attenzione un elemento possiamo usare il

  • Post scriptum o P.S., che viene collocato in ultima posizione e segnalato in basso, a sinistra da questo termine latino o dalla sigla che lo rappresenta.

 

Vedi anche:

Lettere formali

Corso di Italiano: Unità 35 esempio lettera informale

Corso di Italiano: Unità 37 esempio lettera formale


The One World Language Centre

Viale Regina Margherita, 6 (ang. Via Roma) - 09125 Cagliari - Sardinia - ITALY

Tel/Fax (0039) 070 670234 Mobile (0039) 333 4062847 Skype: oneworldcagliari

e-mail: info@oneworlditaliano.com / info@italianincagliari.com

Privacy Policy