Unità 35 – Progetti per Napoli

1) Ascolta il seguente dialogo:

PROGETTI PER NAPOLI

Manuela: Ragazze, stasera si parte!
Veronica: Che bello andiamo a Napoli! Non vedo l’ora!
Giorgia: Avendo visto le altre meravigliose città italiane mi aspetto che sia altrettanto bella!
Veronica: Chissà, magari facendo un percorso alternativo potremmo vedere anche altre città della Campania!
Giorgia: Se facciamo in tempo, volentieri!
Manuela: Sì, magari facciamo qualche gita nei dintorni.

2) Il gerundio:

  • gerundio semplice → essendo; facendo; dicendo; ecc.

indica contemporaneità tra l’azione espressa dal gerundio e quella della reggente.

Esempio: “Gli parla guardandolo negli occhi.”

  • gerundio composto → essendo stato/a; avendo fatto; avendo detto; ecc.

indica anteriorità dell’azione espressa dal gerundio rispetto all’azione della reggente.

Esempio: Avendo studiato tutta la sera, era molto stanca.

3) Valori assunti dal gerundio:

Temporale “L’ho incontrata uscendo da scuola.” (= mentre uscivo)
Modale “E’ arrivata correndo.” (= di corsa)
Causale “Avendo faticato (poiché aveva faticato) era stanco.”
Di mezzo Sbagliando (= attraverso lo sbagliare) s’impara.”
Condizionale Impegnandoci (se c’impegnassimo) potremmo risolvere il caso.”

N.B: il gerundio non deve essere confuso con il participio presente!

Il gerundio

4) Struttura della lettera informale

La lettera ha una sua struttura che la rende differente dalla cartolina, dal telegramma, dal biglietto, dall’e-mail, dall’SMS e da qualunque altro messaggio scritto.

Scopriamola insieme:

Luogo e data Napoli, 27 maggio 2007
Destinatario Cara Giulia,
Presa di contatto Sono appena tornata in albergo dopo una lunga camminata nel cuore della città! Voglio farti sapere che questo viaggio sta andando nel migliore dei modi. Mi sto proprio divertendo! Non pensavo che l’Italia fosse così bella.
Corpo della lettera Siamo partite ieri alle sei del mattino per Napoli. Il viaggio in treno è stato molto rilassante e ho parlato per tutto il tempo con le mie amiche. Stamattina abbiamo visitato Pompei e i suoi meravigliosi scavi archeologici mentre prima di rientrare in albergo, abbiamo mangiato un ottimo “babà” nella immensa piazza Plebiscito.
Formula di chiusura e saluti Ora però ho veramente sonno e devo lasciarti. Ti scriverò presto un resoconto dettagliato del viaggio.
A presto.
Firma Veronica

Lettere informali

5) Metti alla prova quello che hai imparato in questa lezione.

Esercizio N°35