Perfekt

Questo tempo indica:

  • un’azione trascorsa da poco
  • un’azione trascorsa da tanto tempo con effetti anche nel presente
  • un’esperienza di vita
  • un’azione passata in un periodo di tempo non ancora trascorso del tutto

Per formare il passato prossimo si usa:

 

il presente indicativo dei verbi essere avere

+

il participio passato del verbo in questione

 

Es:

Dopo pranzo Marco ha letto il giornale. (azione passata avvenuta poco tempo fa)
Quest’anno siamo andati in vacanza a Barcellona. (quest’anno è ancora in corso)
Hai studiato all’estero? (un’esperienza di vita)
Sono stata a Parigi due anni fa. (un’esperienza di vita)

 

Oggi, Luigi e Simona hanno fatto la spesa. (oggi non è ancora finito)
Sono uscita da scuola mezz’ora fa. (azione passata avvenuta poco tempo fa)
Sono sposato da 14 anni. (sono ancora sposato, rapporto con il presente)

Nota: Per la maggior parte dei verbi si usa l’ausiliare avere; per molti verbi di movimento si usa l’ausiliare essere.

Passato prossimo dei verbi mangiare, credere e partire:

 

Mangiare

Credere

 io hotu hai

lui/lei/Lei ha

noi abbiamo

voi avete

loro/Loro hanno

mangiato  io hotu hai

lui/lei/Lei ha

noi abbiamo

voi avete

loro/Loro hanno

creduto

Quando il Passato prossimo è costruito con l’ausiliare essere, occorre concordare il participio in genere e numero con il soggetto.

 

Partire

 io sonotu sei

lui/lei/Lei è

partito/a
 noi siamovoi siete

loro/Loro sono

partiti/e

Passato prossimo dei verbi essere e avere:

 

Essere

Avere

 io sonotu sei

lui/lei/Lei è

stato/a  io hotu hai

lui/lei/Lei ha

noi abbiamo

voi avete

loro/Loro hanno

avuto
 noi siamovoi siete

loro/Loro sono

stati/e